Fitoterapia

RAVENSARA PER TENERE A BADA I VIRUS INFLUENZALI

L’olio essenziale di Ravensara, Ravensara aromatica, viene estratto dalle foglie  e dai rami di un albero che cresce nelle foreste pluviali del Madagascar. A quest’olio si attribuiscono numerose proprietà curative, ma soprattutto possiede una notevole azione antivirale e immunostimolante.


L’olio di ravensara è praticamente indispensabile in questo momento dell’anno, in cui iniziano a circolare virus influenzali e para-influenzali. Per altro, quest’olio possiede anche un’ottima azione mucolitica. 


Allora, come prevenzioni e durante le epidemie influenzali, utilizziamolo in questo modo:  quattro gocce massaggiate  sulla pianta dei piedi o sul torace, mattina e sera. Anche la diffusione ambientale, soprattutto in luoghi affollati, è utile per abbattere la carica di microbi nell’aria. Se vi capita di frequentare uno di questi luoghi, potete fare una cosa molto semplice ed efficace: mettere qualche goccia sul palmo di una mano e poi strofinare tra loro entrambe le mani in modo da generare calore e poi subito respirare gli effluvi che si sprigionano, avvicinando le mani tenute a coppa al naso e bocca. Ripetete più volte, fino a quando l’olio di è esaurito. Questo è un aerosol che possiamo fare in modo estemporaneo in qualsiasi luogo, nei casi di bisogno e aiuta a tenere lontano eventuali agenti patogeni.


La prescrizione orale è riservata al medico e può essere vantaggiosamente sfruttata nel caso di influenza conclamata. Non dimentichiamoci che l’aromaterapia per uso interno può causare degli effetti collaterali. ù


NB: utilizzate solo oli essenziali  distillati a vapore e puri al 100%. Attenzione a quello che acquistate e dove lo acquistate.

Francesco Perugini Billi©copyright