In un precedente articolosweat-every-single-day-1 avevo già parlato dei benefici del sudare. Recenti studi hanno confermato il ruolo della sudorazione quale importante meccanismo per eliminare dal corpo tossine e soprattutto metalli pesanti.

Fino ad ora si è creduto che l’intestino e le vie urinarie fossero le vie principali attraverso le quali molte tossine vengono eliminate. Adesso sappiamo che alcune sostanze, tra cui i metalli pesanti, sono eliminate preferibilmente con la sudorazione. Addirittura, l’utilizzo del sudore per misurare la presenza nel corpo di tossine sarebbe più efficace di quello sul sangue.

Vediamo alcuni risultati:

  • nelle persone molto intossicate, la concentrazione di tossine nel sudore supera quello presente nel plasma e le tossine eliminate per via cutanea superano in quantità quelle eliminate per via urinaria;
  • la secrezione di arsenico per via cutanea è di gran lunga maggiore nelle persone esposte a questa sostanza rispetto a quelle non esposte;
  • il cadmio è più concentrato nel sudore che nel plasma;
  • le molecole di piombo che si trovano nel sudore sono di alto peso molecolare e le sue concentrazioni aumentano di più nel caso di sport di resistenza (endurance) rispetto ad altre forme di attività fisica intensa;
  • i livelli di mercurio si normalizzano dopo ripetute saune;
  • la sudorazione elimina anche il bisfenoloA (BPA); soggetti negativi al BPA nelle urine e nel plasma sono invece risultati positivi al test sul sudore.

I ricercatori hanno concluso affermando: “la sudorazione deve essere presa in considerazione come mezzo di disintossicazione”

Bibliografia

-  Sayer J. Research Confirms Sweating Detoxifies Dangerous Metals, Petrochemicals, Tuesday, July 23rd 2013 GreenMedInfo.com
- Perugini Billi F Sudare fa bene. Dottorperuginibilli.it


Francesco Perugini Billi©copyrigth