Cup of teaSubito dopo l’acqua, il tè è la bevanda più consumata al mondo. Contiene diverse sostanze antiossidanti, efficaci nella prevenzione di molte patologie degenerative (tumori, patologie cardiovascolari, diabete, asma, ecc.). Tuttavia la presenza nell’infuso di questi principi può essere condizionato dal tipo di tè utilizzato e dal metodo di estrazione.

Uno studio ha preso in considerazione tre diversi tipi di tè, bianco, nero e verde. Ognuno è stato messo in infusione in acqua bollente per 2 ore, in acqua bollente per 5 minuti, in acqua fredda per 2 ore e in acqua fredda per 5 minuti. E’ stato scoperto che il metodo di estrazione più efficace dipendeva dal tipo di tè. Vediamo i risultati:

  • Tè bianco: l’estrazione degli antiossidanti dipende dal tempo (più lunga l’infusione, maggiore l’estrazione dei principi attivi) e non dalla temperatura.
  • Tè nero: l’estrazione degli antiossidanti è maggiore dopo un’ infusione di breve durata e in acqua calda. Se si prolunga l’infusione, l’azione degli antiossidanti si riduce.
  • Tè verde: mostra una marcata sensibilità sia alla temperatura, che al tempo. L’estrazione migliore si ottiene dopo una lunga infusione (2h) in acqua fredda.

Inoltre, si è visto che il tè verde e bianco hanno una capacità antiossidante superiore a quella del tè nero.


Bibliografia

- Fatemeh Hajiaghaalipour, Junedah Sanusi, M. S. Kanthimathi. Temperature and Time of Steeping Affect the Antioxidant Properties of White, Green, and Black Tea Infusions. Journal of Food Science, 2015


Francesco Perugini Billi©copyright