Nutrizione Patologie

La bufala del calcio

Calcium-SupplementsPer anni vi è stato detto di assumere il calcio per avere ossa più forti. Il governo americano ha innalzato l’RDA (razione giornaliera raccomandata) da 500 mg a 1000 mg.

Con tutto quel calcio che le donne stanno assumendo, l’incidenza dell’osteoporosi dovrebbe essersi ridotta. Ma non è così. Infatti, è aumentata ! Gli studi mostrano che 9 donne in menopausa su 10 hanno un’osteoporosi di vario grado e che ogni anno oltre un milione di queste donne hanno problemi di fratture.

Di fatto, se sei una donna che ha superato i 60 anni, il tuo rischio di avere una frattura dell’anca è uguale alla somma dei singoli rischi di avere un tumore al seno, all’utero e alle ovaie. Con il tempo, le cose non possono che peggiorare. Metà delle persone che hanno una frattura dell’anca non tornano più a camminare autonomamente e il 13% muore entro i sei mesi dalla caduta.

Che cosa sta succedendo ? Ve lo dico io. Nonostante tutti quei messaggi che vi spingono a bere più latte e a prendere più integratori di calcio, il problema non sta nel fatto che state assumendo poco calcio………..ma nel fatto che ne state assumendo troppo!

Sì, è vero, troppo. Ecco i fatti:
– le donne americane (e questo vale anche per il resto dei paesi a modello occidentale N.d.T.) hanno uno dei livelli di assunzione di calcio più alto al mondo. Ma hanno anche la più alta incidenza di osteoporosi!
– le donne che vivono in Asia e in India assumono solo una piccola parte del calcio che assumiamo noi……tuttavia, raramente soffrono di osteoporosi o di artrite!
– non importa quanto calcio assumete in un giorno, tanto non potrà essere assorbito dalle ossa senza l’aiuto del magnesio!

Gli esperti sono convinti che la gran parte delle donne americane (anche quelle che assumono integratori minerali) hanno una carenza di magnesio. Questo significa che tu sei come tutte le altre donne, tutto il calcio che assumi non viene assorbito. Cosa accade al calcio che non viene assorbito ?

  • Una parte va nei muscoli e li fa contrarre eccessivamente, contribuendo alla comparsa di crampi e dolori “inspiegabili” (fibromialgia).
  • Una parte rimane bloccata nelle articolazioni, dove può causare artrite.
  • Una parte si accumula nei reni, dove può formare dei calcoli.
  • E una parte si accumula nelle arterie, dove può formare delle placche dure come la roccia che contribuiscono all’insorgenza delle malattie cardiovascolari.

Allora, se vuoi prevenire questi problemi, l’assunzione di magnesio dovrebbe essere il doppio di quella del calcio!
Quelle che seguono sono solo alcune delle proprietà terapeutiche del magnesio.

 

Proprietà terapeutica numero 1
Inverte l’evoluzione dell’osteoporosi….

Diversi studi hanno mostrato che il magnesio non solo riduce la perdita di minerali dalle ossa, ma addirittura la inverte! In uno di questi studi, il ginecologo Dr Guy Abraham diede una formula correttamente dosata di calcio e magnesio a diverse centinaia di donne anziane. Risultato: la densità delle ossa delle donne aumentò in media dell’11%.
Considerato che una donna in menopausa in media perde l’1% di massa ossea all’anno, questo significa che le donne dello studio in realtà hanno riguadagnato un anno di perdita ossea.

Proprietà terapeutica numero 2
Previene l’infarto…

Le malattie cardiache sono di gran lunga la principale causa di morte tra le donne. Secondo diversi studi, la maggioranza della gente che soffre di malattie cardiache ha una carenza di magnesio. Vi ho già detto (in un altro articolo N.d.T.) come il magnesio sia in grado di evitare gli accumuli di calcio nelle arterie. Ma questo è solo l’inizio. Il magnesio aiuta anche a mantenere regolari i battiti del cuore. Ecco come: il magnesio rilassa la muscolatura…mentre il calcio la contrae. Pertanto, mentre il giusto rapporto tra calcio e magnesio aiuta il cuore a funzionare in modo corretto, troppo calcio può provocare un’eccessiva contrazione dei muscoli…..che porta ad uno spasmo muscolare, cioè all’infarto!

La medicina è da tempo a conoscenza degli effetti negativi del calcio sulla muscolatura del cuore. Questo è il motivo per cui tra i farmaci cardiologici più prescritti al mondo si sono i calcio-antagonisti – farmaci che impediscono al calcio di entrare nel cuore.
Bene, non c’è bisogno di aspettare che il vostro medico cerchi di salvarvi la vita con questi farmaci, che tra l’altro hanno effetti collaterali. Potete proteggere il vostro cuore da subito, assumendo magnesio. La prestigiosa rivista American Heart Journal (La Rivista Americana di Cardiologia), lo definisce un “calcio-antagonista naturale”.

Altri effetti terapeutici
nel caso di emicrania, insonnia, depressione e …

L’osteoporosi, la prevenzione delle patologie cardiovascolari e l’artrite sono solo alcune delle patologie in cui questo versatile nutriente può essere utile. Gli studi mostrano che il magnesio può anche migliorare l’emicrania, l’insonnia, la depressione, la sindrome premestruale, l’ipertensione, la lombalgia, la stitichezza, i calcoli renali e la sindrome da fatica cronica.
Inoltre, il magnesio aiuta a calmare la fame. Non è una coincidenza che molte donne hanno un desiderio smodato di cioccolato prima e dopo le mestruazioni. Vedete, la sindrome premestruale è causata da bassi livelli di magnesio…..e il cacao è uno degli alimenti più ricchi di magnesio!

Fonte: www.womenshealthletter.com  Traduzione: Francesco Perugini Billi