Fitoterapia

Cedro atlantico (Cedrus atlantica = C. libani)

Cedrus atlantica = C. libani
Cedrus atlantica = C. libani

Famiglia – Pinacee.

Origine – Grande conifera originaria dei Monti Atlante dell’Algeria e del Marocco. L’olio è principalmente prodotto in Marocco.

Parti distillate – Legno.

Aspetto – E’ un liquido viscoso dal colore ambrato che un aroma legnoso dolce.

Componenti principali – Atlantone, cariofillene, cedrolo, cadinene.

Proprietà – Antibatterico, antisettico, antiaterosclerotico, cicatrizzante, lipolitico, tonico linfatico, mucolitico.

Indicazioni – Infezioni, eczema prurito, aterosclerosi, cellulite, disturbi del circolo linfatico, ritenzione idrica, sindrome premestruale, bronchiti.

Associazioni – Bergamotto, salvia sclarea, cipresso, incenso, gelsomino, ginepro, neroli, rosa, rosmarino, vetiver, ylang-ylang.

Oli sostitutivi – Sandalo.

Avvertenze – Considerato neurotossico e abortivo, da non usarsi in gravidanza e nei bambini piccoli.

Note – L’olio di cedro atlantico è particolarmente apprezzato per la sua capacità di stimolare in modo dolce, ma persistente, la circolazione e il metabolismo. Contrasta l’accumulo di liquidi e grassi e ne stimola l’eliminazione. Associato ad altri oli, è un’ arma efficace contro la cellulite.

Francesco Perugini Billi