Patologie

Sclerosi multipla e latitudine

solar radiationLa Multiple Sclerosis International Federation (MSIF) ha recentemente pubblicato dei nuovi dati sulla prevalenza della Sclerosi Multipla (SM) a livello mondiale. I dati si riferiscono ad una indagine che ha preso in considerazione l’80% della popolazione mondiale. In generale, i ricercatori hanno scoperto che l’incidenza della SM è aumentata drammaticamente negli ultimi 5 anni. Si tratta di un aumento del 10% che interessa 2,3 milioni di persone in tutto il mondo.

I ricercatori sospettano che la vitamina D possa essere il motivo di questo fenomeno: la carenza di vitamina D aumenta il rischio di SM; la somministrazione della stessa vitamina può aiutare a rallentare la progressione o la comparsa della malattia.

Inizialmente i ricercatori hanno ipotizzato che la vit D giocasse un ruolo importante nella SM considerato che la prevalenza di questa malattia aumenta man mano che ci si allontana dall’equatore. Paesi alle latitudini più distanti dall’equatore ricevono meno insolazione e di conseguenza le popolazione risultano più carenti di vitamina D. I dati del 2013 confermano pienamente questa ipotesi. Le nazioni con la più alta incidenza di SM sono Canada (291 per 100.000), Norvegia (160 per 100.000) e Svezia (189 per 100.000), tutte collocate a nord e con bassa insolazione.

Un altro motivo che induce i ricercatori a credere alla relazione “carenza vitamina D/maggiore incidenza SM” sta nel fatto che le persone che si trasferiscono da Paesi con più alta incidenza di SM verso i Paesi più vicini all’equatore, il rischio di ammalarsi di SM si riduce considerevolmente. Al contrario quando il trasferimento avviene da regioni più vicine all’equatore verso regioni più a nord, la SM aumenta. Studi che hanno coinvolto migranti vietnamiti che si sono spostati in Francia hanno mostrato che in queste persone dell’incidenza di SM aumentava significativamente rispetto ai connazionali rimasti in vietnam. Questo dimostra che i fattori ambientali, tra cui anche il grado di insolazione, giocano un ruolo fondamentale in questa malattia, in modo decisamente maggiore rispetto alla genetica.

In conclusione la relazione tra SM e aree geografiche è chiara. Le popolazioni che vivono più lontane dall’equatore e ricevono minore insolazione, sia nell’emisfero boreale che in quello australe, hanno una maggiore incidenza di SM.

Francesco Perugini Billi©


Bibliografia

– Jeff Nicklas A visual look at new worldwide multiple sclerosis prevalence data. Ottobre 23, 2013. www.vitamindcouncil.org