Ricette

Marmellata curativa alle bacche di rosa

Bacche di rosaSi utilizzano 500 g di bacche, tagliate a pezzi e mondate dei semi e soprattutto dei peluzzi.

In una pentola di misura adeguata si portano ad ebollizione 3,75 dl di acqua, cui sono stati aggiunti 350 g di zucchero. Non appena lo zucchero è completamente sciolto, si aggiungono le bacche. Si fa bollire ancora per 15-20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Alla fine, si passa al setaccio per ottenere una purea omogenea e poi si invasa.


Questa marmellata si consuma soprattutto nei mesi più freddi ed è indicata, in modo particolare, nelle irritazioni bronchiali e come preventivo della tosse. Si assumono più cucchiaini al giorno.

Tratto dal libro “Le nostre Piante Medicinali” di Francesco Perugini Billi. Ed Junior